Come utilizzare le proteine per il recupero nel ciclismo.

E’ noto che l’esercizio aerobico di resistenza, induce adattamenti di tipo cardio-vascolare e muscolo scheletrico – metabolico. Tra quelli di tipo cardiovascolare possono essere inclusi l’aumento del volume sistolico (SV) e della gittata cardiaca (GC), che contribuiscono in maniera consistente all’incremento del massimo consumo di ossigeno (VO2max)[1]. Gli adattamenti di tipo muscolo-scheletrico, includono il potenziamento dell’efficienza mitocondriale a degli enzimi …