La Potenza Critica

La Potenza Critica Con la crescente diffusione dei misuratori di potenza e la possibilità di effettuate test auto – somministrati per calcolare le proprie intensità allenamenti, è divenuto abituale il termine di “potenza critica”. La potenza critica (CP) è l’intensità metabolica d’esercizio più elevata che risulti dal solo sistema energetico “ossidativo”, attraverso processi aerobici, in stato di equilibrio (steady state) …

Come utilizzare le proteine per il recupero nel ciclismo.

E’ noto che l’esercizio aerobico di resistenza, induce adattamenti di tipo cardio-vascolare e muscolo scheletrico – metabolico. Tra quelli di tipo cardiovascolare possono essere inclusi l’aumento del volume sistolico (SV) e della gittata cardiaca (GC), che contribuiscono in maniera consistente all’incremento del massimo consumo di ossigeno (VO2max)[1]. Gli adattamenti di tipo muscolo-scheletrico, includono il potenziamento dell’efficienza mitocondriale a degli enzimi …

Allenamento Ciclismo Salita: la VAM

La Potenza Relativa Per migliorare i tuoi record personali, diventando un ciclista più veloce che tiene le ruote di tutti nel gruppo, su percorsi con salite o continui cambi di ritmo, devi salire i gradini della piramide della prestazione aumentando il tuo rapporto peso-potenza, cioè la tua potenza relativa (Pr) La potenza relativa (Pr), è il quoziente della massima potenza sostenibile, …